Zamm¨ Live Session: si parte con Basse Frequenze

Primi ospiti del nuovo format che mette insieme radio e webtv d'ateneo sono i catanesi Giorgio Carbone e Toti Bella. In video l'intervista a cura di Barbara Oliveri e le riprese live della loro performance nei nostri studi


Sono i catanesi Basse Frequenze a tagliare il nastro rosso di Zamm¨ Live Session, il format che mette insieme la radio e la webtv dell'UniversitÓ di Catania e apre gli studi alla musica indipendente siciliana. Da un lato le interviste con gli speaker di Radio Zamm¨ (in video Barbara Oliveri), dall'altro le performance dal vivo negli studi di Zamm¨ TV. Ma vediamo chi Ŕ la prima band che ospitiamo.

Nato nel 2014, il power duo composto da Giorgio Carbone (chitarra e voce) e Toti Bella (batteria e cori) parte dal garage rock per poi sperimentare il "mansard rock": grezzo e allo stesso tempo ricercato, źma soprattutto meno umido...╗. Dopo i primi concerti di rodaggio arrivano i primi feedback positivi, in agosto infatti la band vince il Lingua Rock Festival e si aggiudica il premio della critica al Gagliano Music Contest. Lĺestate 2014 si conclude con lĺapertura del concerto dei Nobraino, in autunno pubblicano il loro primo Ep autoprodotto, "Start", e nel gennaio 2015 aprono il concerto di The Zen Circus a Catania.

Distorsione e suoni caldi, questi giovanissimi Basse Frequenze sembrano aver messo al massimo tutte le manopoline dell'amplificatore. Insieme ci raccontano della loro musica preferita, di come hanno iniziato a suonare e di come siano riusciti a ottenere il caratteristico effetto alla voce che Giorgio utilizza anche nei live...

Il progetto Ŕ a cura di Salvo Noto e Alberto Conti, le riprese sono di Dario Grasso, Giorgio Raito, Marco Di Mauro, Sonia Giardina (suono, Salvo Noto), il montaggio Ŕ curato da Sonia Giardina e Marco Di Mauro. Le scenografie e gli allestimenti sono stati curati da Stefania Andriani, Agata Ventura, Lorenzo Di Silvestro, Silvia Arecco, Roberto Privitera, Erica Calcagno, Salvo Noto.


Vedi anche