Unistem Day, la giornata delle cellule staminali

Un viaggio divertente e appassionante nel mondo della scienza per comprendere cosa significhi fare ricerca. Anche l'Università di Catania aderisce alla sesta edizione della giornata di approfondimento e conoscenza delle cellule staminali



È fissato per venerdì 14 marzo l'Unistem Day 2014, la sesta edizione della giornata di approfondimento e conoscenza delle cellule staminali - organizzata dal Centro interdipartimentale di ricerca sulle cellule staminali dell’Università di Milano - che si svolgerà in contemporanea in tutte le regioni d’Italia e in alcuni Paesi europei, per unire l’Italia e l’Europa con la scienza.

Un viaggio divertente e appassionante nel mondo della scienza per comprendere cosa significhi fare ricerca. Verranno trattate esperienze collegate alla ricerca e alle sue aspettative culturali, all’essere scienziato giorno dopo giorno e ai meccanismi di formazione e consolidamento della conoscenza. La giornata inizierà con la proiezione del video inziale e un collegamento tra le città partecipanti. Seguiranno interventi di scienziati e comunicatori della scienza che racconteranno agli studenti i diversi aspetti della ricerca scientifica sulle cellule staminali, dalle applicazioni mediche alla legislazione; parleranno di sperimentazione animale e del caso Stamina, e di come comunicare la scienza.
Ci sarà spazio per video, presentazioni degli studenti, ed eventi musicali, ma anche quiz a premi e giochi di squadra. Non mancheranno le visite ai laboratori e momenti d’incontro con lo sport. A metà mattina un altro collegamento tra le Università partecipanti trasmetterà in streaming l’intervento di Roberto Cingolani, direttore dell’Istituto Italiano di Tecnologia di Genova.

A Catania. L'edizione catanese (consulta il programma dettagliato) si svolgerà tra l'aula magna di Agraria e il Centro Universitario Sportivo di via Santa Sofia. La sessione mattutina, coordinata dai docenti Daniele Condorelli e Bianca Maria Lombardo, prenderà il via alle 9 ad Agraria, con il saluto del rettore dell’Università di Catania Giacomo Pignataro, del presidente del Centro Orientamento e Formazione Nunzio Crimi e del presidente del Cus Luca Di Mauro.

Ad aprire i lavori saranno le relazioni di Gigi Cappello (coordinatore del Cicap Sicilia e assegnista di ricerca Infn di Catania) Bufale in camice bianco, di Vincenzo Perciavalle (Università di Catania) La ricerca biomedica oggi e di Salvatore Randazzo (presidente del Centro interdisciplinare di ricerca avanzata in biomedicina e biodiritto “Bios & Law”) Il giurista in equilibrio: la ricerca sulle staminali, fra scienza, diritto ed etica.

Dopo la pausa interverranno Francesco Priolo (presidente della Scuola Superiore di Catania) e Livia Basile (Etnalead S.r.l.), che illustrerà la realizzazione di una piattaforma “spin-off ” per lo studio di potenziali farmaci e molecole di interesse biologico. La sessione pomeridiana si sposterà poi al Cus dove gli alunni potranno partecipare ai mini tornei di calcio a 5 e di pallavolo.
Parallelamente si svolgeranno alcune attività scientifiche in laboratorio - "La fecondazione del riccio di mare", "Allestimento di preparati per l’osservazione di elementi figurati del sangue" - e sul campo sportivo - "Misurazione dell’acido lattico dopo l’attività sportiva (in relazione alla capacità di concentrazione)", "L’elettrocardiografia dopo l’attività sportiva" - mentre dall'aula drupal_newsle del Centro di Calcolo di Ingegneria si terrà il laboratorio di bioinformatica "Dalla sequenza del Dna alla forma della proteine".

Anche quest’anno sarà possibile seguire la giornata attraverso la diretta Twitter @Unistem2014 e sulla Pagina Facebook ufficiale del centro UniStem.


10 marzo 2014