Tag ricerca


RIPRODUCI I CONTENUTI SELEZIONATI

Scuola Superiore di Catania: entra nel merito!

Alla scoperta del centro di alta formazione di Unict: una comunitÓ scientifica aperta, un ambiente interdisciplinare stimolante, un campus attrezzato e i servizi offerti gratuitamente agli studenti pi¨ meritevoli

FameLab: l'importanza della divulgazione scientifica nell'era delle fake news

FameLab Ŕ la competizione internazionale che coinvolge studenti e ricercatori in discipline di area scientifica, tecnologica e medica con il talento della comunicazione. La divulgazione scientifica Ŕ fondamentale, ancor pi¨ in un'epoca segnata dalle informazioni non sempre verificabili e di conseguenza spesso non attendibili. Ai nostri microfoni Ŕ intervenuto Mario Urso, dottorando in Scienza dei materiali e nanotecnologie e partecipante all'edizione 2017 di FameLab

FameLab: carisma e allenamento, i segreti per raccontare la scienza in tre minuti

Lidia Trombello, studentessa di medicina, Ŕ intervenuta ai nostri microfoni per raccontarci la sua esperienza alla scorsa edizione del FameLab, competizione internazionale che mette alla prova giovani ricercatori nell'ambito della divulgazione scientifica. La ragazza, in quanto finalista, incoraggia gli studenti a mettersi alla prova per saldare il rapporto tra la scienza e la comunicazione

Francesco Priolo: źLa ricerca Ŕ la scoperta di nuove frontiere╗

Lunedý 23 settembre, il occasione della conferenza stampa di presentazione della "Notte europea dei ricercatori", abbiamo parlato con il rettore Francesco Priolo, alla sua prima uscita ufficiale, e con la professoressa Cettina Maiolino, coordinatrice delle attivitÓ catanesi

From Representation to Action and Interaction

Il prof. Sebastiano Battiato ha presentato ai nostri microfoni la Summer School che, da domenica 9 a sabato 15 luglio, impegnerÓ - in materia di Computer Vision - cento tra ricercatori e dottorandi

#IRicercati, un format racconta le scienze

źL'obiettivo Ŕ fare divulgazione scientifica, tirare fuori dal cassetto di questi ricercatori gli esperimenti, i progetti che fanno capo all'universitÓ di Catania╗. Nasce cosý il format creato da Zamm¨multimedia