Tag musica


RIPRODUCI I CONTENUTI SELEZIONATI

Tuttocittì | 25 gennaio 2017

Per la nuova puntata di Tuttocittì, abbiamo raggiunto Maria Arena, responsabile del laboratorio San Berillo Web Series Doc, in vista dell'anteprima del 27 gennaio e, a distanza di qualche mese, è tornata a trovarci Samuela Schilirò. Prima del concerto di domenica sera al MA, ci ha regalato alcune curiosità e una breve live session

Lo stato dell'arte / Intervista a Biagio Guerrera

Ospite di Mauro Gemma e Giovanna Giuga per la nuova puntata del format di Zammù TV dedicato alle rassegne musico-teatrali della città, il presidente dell'Associazione musicale etnea

Hipster Dixit, synth pop is the new black

Madeon e Passion Pit, Wombats, Django Django, Two Door Cinema Club: oggi giovani chitarre e sintetizzatori dal French touch, ma anche Shoegaze e rock italiano e scozzese coi Verdena e i Fratellis

Jack on Tour 2015, Nicolò Carnesi @ Catania

Radio Zammù ha seguito per voi lo showcase privato di Nicolò Carnesi per la quarta tappa del Jack on Tour 2015 a Catania: sessanta minuti di live intimista, sessanta minuti a mordere le nuvole

Hipster Dixit, forti come Godzilla

Molleggianti, cominciamo coi Mellow Mood, i Twinz italiani più giamaicani dei giamaicani stessi. Poi Lucio Corsi, Ben Harper, Hooton Tennis Club e tanta bella musica con le svoltine, come sempre

Tricarico: «Se non fossi un cantautore sarei Arsenio Lupin»

Domenica 25 gennaio il cantautore Francesco Tricarico suonerà al MA – Musica e arte, a Catania, per un live acustico, intimista ma non troppo, in cui «ci sarà spazio anche per l’improvvisazione»

Hipster Dixit, math rock is not an opinion

Familiari, pungenti, minimali, i Joy Division sono in alto in scaletta. Poi alla Candy dei Wake Owl, morbida e plasticosa, melanconica e rassegnata, si appiccicano anche i Kid Wise, Girlfriends, gli MGMT

Hipster Dixit, Italians hold the key

Gli australiani Ball Park Music aprono le porte di Hipster Dixit, ma le chiavi di casa ce le hanno gli italiani: Subsonica, Drink to me, L'orso, Amari

Hipster Dixit, classic is fantastic

Sono le nuove sonorità più morbide e funk dei Kooks a tagliare il nastro della puntata. Subito dopo c'è il groove degli Step Rockets, ma c'è spazio anche per qualche chicca dal passato. Le tracce più in della puntata: Entertainment, Waves, Kangaroo Court

Uniweb tour, la musica live su Radio Zammù

Premiato al Meeting delle etichette indipendenti (MEI) di Faenza il progetto Uniweb Tour farà tappa anche a Catania. La nostra radio ospiterà dieci artisti emergenti e vi farà conoscere la loro musica il venerdì alle 14. Si comincia con il live dei Letifica il 24 ottobre

Hipster Dixit, remix is better

C'è del funky nell'aria, dei remix dentro al lettore cd. Ci sono i Justice, La Roux, i Cassius, ma anche i Kaiser Chiefs e i Black Keys

Hipster Dixit, back to the shack

Occhialoni spessi, maglia a pois, svolte sui jeans. Si comincia. Hipster Dixit si apre ancora di più a generi diversi, consistenze morbide e spigolose, rock e nu-disco. Nella prima puntata ci sono anche Alt J, Passion Pit e Verdena

Hipster Dixit, fra british amarcord e neofiti dello psych-rock

Iniziamo col drumming seducente di Dripping, dei Blond Redhead. Cominciamo a sgrovigliare il filo rosso che lega le tracce di questa puntata. È rock e arriva dagli Stati Uniti, passa per il Regno Unito e si ferma in Italia: gli ospiti di oggi sono i bergamaschi Plastic Made Sofa. Il demo era meglio, che aveva cercato di farci sentire la sua mancanza, torna con un consiglio very classy: i NIAGARA, italiani anche loro

Hipster Dixit, we are young and tied to the ‘90

È il bordolese Talisco ad aprire la puntata, con Your wish. La playlist procede glaciale, c’è dell’elettronica nell’aria ma c’è anche posto per le chitarre rock dei Weezer e dei Drums

​Zanne Festival, day 3: luci calde per i Calexico

Ultimo giorno di Zanne, i Lead to Gold, vincitori del contest Nuove Zanne sono i supporters di questa serata, insieme agli Skip Skip Ben Ben, definiti «il segreto meglio custodito di questo festival». Electro-pop, post-punk, shoegaze. Attraversiamo questi generi musicali per poi farci travolgere e coinvolgere dagli statunitensi Calexico, a cavallo fra country e folk-rock

​Zanne Festival, day 2: il blackout non ferma i BRMC

Dirty Beaches apre la serata, poi i Dark Horses e i Clinic. Ufficialmente entrati in territorio alternative rock, ci facciamo sorprendere dall'inaspettato featuring fra Dark Horses e Black Rebel Motorcycle Club. Il frontman, Robert Turner, indossa un chiodo di pelle nonostante la calda serata catanese. Il reportage di Barbara Oliveri

Zanne Festival, day 1: ipnotici Blonde Redhead

I Blonde Redhead sono gli headliners della prima serata di Zanne Festival, la rassegna musicale che dal 18 luglio, al Parco Gioeni di Catania, ha fatto calcare il palco ad alcune tra le migliori band della scena rock internazionale. Gli inglesi TOY inaugurano Zanne fra shoegaze e psichedelia. Il reportage della prima serata di Barbara Oliveri

Hipster Dixit, du gust’ is megl’ che one

Il piccolo hipster che è in ognuno all'inizio della puntata si è infastidito a causa di Arabella, ultimo singolo degli Arctic Monkeys. Giovanissimi hanno cominciato con le cover e le schitarrate rock ma ora sembrano essersi appiattiti un po’. Il demo era meglio, diremmo per i fab four di Sheffield, ma non per i TIGER! SHIT! TIGER! TIGER!, la band tutta italiana di cui ci ha parlato Simona Strano

Indiegeno Fest gratis con Radio Zammù

La radio dell'Università di Catania vi regala i biglietti di Indiegeno fest il generatore di musica indipendente che il 5 e 6 agosto farà esibire sul palco del teatro greco di Tindari alcuni tra gli artisti più interessanti della nuova leva musicale italiana. Nella line up anche i Marta sui Tubi e Brunori Sas

Lead to Gold, l'home-made che vince

Trip-hop ma anche pop, rock, elettronica e psichedelia sintetica. Questa la musica che suonano i Lead to Gold, vincitori del contest Nuove Zanne 2014, organizzato da Zanne Festival. Domenica 20 luglio si esibiranno sul palco durante l'ultima serata del festival aprendo il concerto degli statunitensi Calexico

Hipster Dixit, it's only rock'n'roll

“It's only rock'n' roll, but I like it” direbbero i Rolling Stones. Forse storcendo un po' il naso alla vista, o meglio all'ascolto della playlist di oggi. Dentro ci sono i Verdena, i Kaiser Chiefs, ma anche i John Wizards e gli Horrors. Abbiamo indossato il chiodo in pelle e ci siamo fatti crescere barba e capelli per sembrare un po' meno hipster e un po' più rock

Zanne Festival, il grande rock ritorna a Catania

Torna a Catania, dal 18 al 20 luglio, Zanne Festival. Per il secondo anno il parco Gioeni ospiterà alcuni tra i più importanti artisti della scena rock internazionale: Blonde redhead, Black rebel motorcycle club, Calexico e molti altri. Durante le tre giornate il parco vivrà anche grazie alle tante attività collaterali gratuite

Hipster Dixit, non chiamatelo pop

Questa volta abbiamo suonato le corde dell'indie pop statunitense, australiano ma anche italiano. Ombre e luci soffuse per Lost boy, brano che apre la puntata fra dream pop shoegaze, interamente in inglese, cantato dagli italiani Be Forest. Per la rubrica Il demo era meglio, curata da Impatto Sonoro, abbiamo scelto gli His Clancyness

​Hipster Dixit, trust me I'm a DJ

Il pop sofficemente electro degli M+A apre la quarta puntata di Hipster Dixit, forse un po’ preannunciando che questa volta ci saremmo dati all’elettronica. Quella dei Moderat, dei Casa del Mirto e di Caribou. E sono “elettronici” anche i Crystal Castles, scelti da Simona Strano per la rubrica targata Impatto sonoro: Il demo era meglio

Hipster Dixit, l'electro-pop trasognante e plasticoso

Questa volta ci siamo mossi fra modernità e sintetizzatori anni '80 cominciando con gli Haerts, americani, con la passione per le keyboards rievocative. Per la rubrica Il demo era meglio, Simona Strano redattrice della rivista Impatto Sonoro, ci ha consigliato i Plastic Made Sofa, con Lizards On A Wire

Hipster Dixit, that’s all Folk!

Abbiamo indossato una camicia a quadrettoni e cominciato questa puntata con l’indie folk dei The Decemberists per poi passare al garage-punk graffiante dei Fat White Family. Al giro di boa è tornata a trovarci Simona Strano, redattrice della rivista Impatto Sonoro, che ha consigliato un gruppo per la rubrica Il demo era meglio

Crediti Esauriti - Puntata 12 - Arti visive contro arti musicali

Tema della puntata di oggi è stato arti visive VS arti musicali e due ospiti d'eccezione si sono contrapposti: il fotografo e videomaker Dario Spoto contro il chitarrista Marco Murabito. Chi, secondo voi, avrebbe dovuto vincere questa sfida? E se per la prima volta in assoluto nella storia di Crediti esauriti fossero stati entrambi i concorrenti a vincere la nostra famosa vignetta a cura di Antonio Peres Delacroix? 

Crediti Esauriti - Puntata 11 - Matricola contro laureato

Anche nella puntata di oggi c'è stato un concorrente che ha fatto arrabbiare il supremo. Sei curioso di sapere qual è stata la sua reazione? Ascolta la puntata! Una matricoletta che tanto etta poi non è, Antonio La Pinta, e un laureato, Enzo Triolo, che, rullo di tamburi, ha già  un lavoro, si sono scontrati! Scopri cosa hanno a che fare un trono e delle melanzane

Crediti Esauriti - Puntata 9 - Scialla contro fighetto

Accade qualcosa di strano a Crediti esauriti: gli sfidanti entrano rivali ed escono amiconi! Saranno gli studi di Radio Zammù a favorire i rapporti? Intanto Benedetta Intelisano e Vittoria Marletta aprono le porte alle categorie di studenti più disparate! Con la scialla e il fighetto cresce la nostra collezione di fenomeni e con essa la voglia di scoprire le passioni più nascoste di ciascuno di voi

Crediti Esauriti - Puntata 7 - Batterista contro bassista

La ricerca del fenomeno universitario s'infittisce e gli scontri s'infervorano. Oggi un batterista e un bassista si sono scontrati: chi manda fuori tempo chi? Il groove? Esiste un succedaneo del basso? Per scoprirlo riascolta la sfida tra Luca Bajardi e Marco Valerini. Parola del giorno: muflone. Lo abbiamo scambiato per un pesce e lui, offeso, si è¨mangiato la prima ora della settima puntata

Meg: «la mia musica è senza etichette»

Meg ospite di Radio Zammù. A pochi giorni dal lancio del suo Club tour, che sabato 2 novembre farà tappa a Catania al Ma, la cantante ci racconta del suo nuovo album, delle collaborazioni, dei remix e di quanto la cucina sia vicina alla musica