Tag africa


RIPRODUCI I CONTENUTI SELEZIONATI

Mappe coloniali: l'annessione della Striscia di Caprivi all'Africa Tedesca del Sud-Ovest (1890)

Una rapida occhiata della Namibia è sufficiente per accorgersi della striscia di territorio che in maniera del tutto innaturale, si estende per circa 450 km verso Est. Questo territorio prende il nome di Dito o Striscia di Caprivi ed è frutto della logica coloniale tra i diversi imperi presenti nella regione, specialmente quello tedesco.

Di questo fatto ne abbiamo parlato con la professoressa Cristiana Fiammingo

Le rivolte nel bacino minerario di Gafsa, Tunisia (2008)

Le rivolte di Gafsa, città dove sorge un bacino minerario fondamentale per l'economia tunisina, sono fondamentali per capire i processi rivoluzionari che si sono verificati nel paese negli anni precedenti e anche in quelli successivi. Con la professoressa Melfa abbiamo cercato di tracciare una linea che contenga tutti questi episodi, partendo proprio dai moti del 2008

88 miglia all'ora, a giugno quattro speciali sulla storia dell’Africa

Da martedì 8 giugno Radio Zammù dedicherà quattro puntate di “88 miglia all’ora” alla storia dell’Africa. Gli appuntamenti sono frutto di una collaborazione della radio dell’Università di Catania e della cattedra di Storia e istituzioni dell’Africa del Dipartimento di Scienze politiche e sociali.
LA PRIMA PUNTATA: "APPELLO PER UNA TREGUA CIVILE: ALBERT CAMUS E LA GUERRA DI LIBRAZIONE ALGERINA (1956)"

Appello per una tregua civile: Albert Camus e la guerra di liberazione algerina (1956)

Quella che i francesi ancora chiamano la "Guerra d'Algeria" e gli algerini chiamarono "La rivoluzione", rappresenta una delle ultime e storicamente più importanti guerre coloniali. Fu un conflitto tormentato e complesso, che con le sue vicende alterne provocò la caduta della Quarta Repubblica e portò la Francia sull'orlo della guerra civile. Ne abbiamo parlato con la professoressa Caterina Roggero.
Questa puntata è stata scritta e ideata da Michela Carmeci e Vittorio Mirabile, studenti del corso di laurea in “Storia, politica e relazioni internazionali”, nel quadro dell’insegnamento di “Storia dell’Africa” tenuto dalla professoressa Daniela Melfa.