Storie di uomini, geni e staminali

di Roberto Sammito

Elena Cattaneo, docente e senatrice a vita, sarà a Catania il 7 luglio. La direttrice del Laboratorio di Biologia delle cellule staminali del dipartimento di Bioscienze, ospite della Scuola Superiore, terrà un seminario scientifico sulla scienza come risorsa morale per l'Italia

Capire come nasce un esperimento, come si arriva ad una nuova scoperta o come si reagisce ad un fallimento in campo scientifico. Scoprire come la ricerca riesce a migliorare la nostra vita e quella della società in cui viviamo. Storie di uomini, geni e staminali. La scienza come risorsa morale per l'Italia sarà una conferenza scientifica che, grazie all'esperienza della professoressa Elena Cattaneo, ci porterà dentro i laboratori, tra le storie dei ricercatori e i loro lavori.

«Accanto agli aspetti strettamente scientifici si vuole dare risalto agli aspetti umani», spiega il professor Daniele Condorelli. «Lo scienziato è un uomo come tutti ha delle passioni, delle speranze, ma si confronta anche con fallimenti. La professoressa Cattaneo farà il punto sulla ricerca internazionale anche attraverso i suoi personali fallimenti e successi».

Durante la conferenza si potranno conoscere alcuni dei territori di ricerca sulle cellule staminali e il potenziale che offrono per tentare di comprendere e curare le malattie. «Anche per il ruolo che ha avuto in questi anni nel mondo della divulgazione scientifica, la professoressa è ponte fra scienza e società. Potrà spiegare come una terapia sperimentale possa essere tradotta in qualcosa di efficace con tutti i problemi etici e regolatori che ne fanno una discussione molto ampia», spiega l'insegnante di Biochimica.

Il convegno coordinato dai docenti Daniele Condorelli e Fulvia Sinatra si terrà alla Scuola Superiore alle 21. Per partecipare è necessaria la registrazione online.