Salvatore Marano: «Hemingway e noi: per scoprire cosa c'è sotto la punta dell'iceberg»

di Vito Morando e Naiara Patti

All'indomani dell'attribuzione del Nobel allo scrittore nordamericano, Calvino affermava: «Hemingway era un dio». Era il 1954 e l'affermazione si trovava nel saggio Hemingway e noi, titolo scelto per il progetto che si svolgerà al Teatro Machiavelli di Catania venerdì 24 gennaio alle ore 18. Lo scopo dell'incontro è capire cosa rappresenta per i lettori contemporanei la figura di Ernest Hemingway. Ne parliamo con Salvatore Marano, docente di Lingue e Letterature Angloamericane

23 gennaio 2020
00:08:39