Ninni Bruschetta: «Il giuramento? Una rappresentazione grottesca del fascismo»

di Laura Rondinella

Dal 5 al 17 dicembre al Teatro Stabile di Catania andrą in scena Il giuramento, spettacolo di Claudio Fava con la regia di Ninni Bruschetta

Siamo nel 1931 e il regime impone a tutti i professori universitari un giuramento di fedeltą al Duce. Furono 1238 a prestare giuramento. Solo in 12 si rifiutano e fra questi c'era il medico legale Mario Carrara. Una produzione del Teatro Stabile di Catania, raccontata ai nostri microfoni dal regista Ninni Bruschetta

01 dicembre 2017
00:11:00