Lead to Gold, l'home-made che vince

di Barbara Oliveri

Trip-hop ma anche pop, rock, elettronica e psichedelia sintetica. Questa la musica che suonano i Lead to Gold, vincitori del contest Nuove Zanne 2014, organizzato da Zanne Festival. Domenica 20 luglio si esibiranno sul palco durante l'ultima serata del festival aprendo il concerto degli statunitensi Calexico

«È stato tutto molto casuale, lavoravamo con Garage band, un'applicazione per creare musica col cellulare, così sono usciti i primi brani – ci spiega Sebastiano Longo, voce dei Lead to Gold – ci siamo riuniti con la volontà di far suonare quello che veniva fuori da un passatempo, anche se in realtà avevamo già esperienze precedenti: io e mio fratello suoniamo insieme da quasi dieci anni». La band è, infatti, il progetto musicale di due fratelli, Sebastiano e Sergio Longo, che insieme a Giulia Serra hanno dato vita ai Lead to Gold .

«Lead to gold vuol dire piombo-oro e deriva da una miniatura del quattordicesimo secolo che rappresentava l'accidia. In questa miniatura era raffigurato un alchimista che trasformava il piombo in oro. L'accidia è il mio, il nostro, peccato capitale principale – ride Sebastiano – e poi il nome suonava bene, è figo». Hanno registrato il loro primo singolo, Where'd you run, interamente con un iPhone e Sebastiano definisce l'utilizzo delle applicazioni del cellulare per creare musica una «filosofia che mi piace, che ci piace. Ovviamente per la produzione passiamo a studi e programmi più avanzati, ma è interessante come, avendo a disposizione solo poche tracce, devi far uscire il meglio da quei pochi strumenti che utilizzi».

Potrebbe suonare banale, invece suona proprio rock: non sono poche le band nate sulle note molleggianti di una chitarra e sui ritmi ruvidi di una batteria di due fratelli che suonano sin da piccolissimi insieme, che cominciano con le registrazioni home-made e che magari finiscono per aprire il concerto di artisti noti. Ecco, i Lead to Gold apriranno il concerto dei Calexico, uno dei gruppi più apprezzati del panorama musica folk-rock. Si sono guadagnati questo importante palcoscenico grazie alla vittoria di Nuove Zanne, il contest organizzato da Zanne Festival, la kermesse musicale che si terrà a Catania dal 18 al 20 luglio.

«Siamo gasatissimi, è una sensazione strana perché non ce l'aspettavamo davvero – racconta Sebastiano, non riuscendo a trattenere l'emozione – quest'anno la selezione veniva fatta a livello nazionale e le nostre speranze erano bassissime. Quando abbiamo ricevuto la telefonata, qualche giorno fa, tremavo». Intanto registrano il loro primo EP, che uscirà tra l'autunno e l'inverno di quest'anno, e si preparano per la serata che li aspetta: «andremo lì e non ci faremo fregare dall'emozione».


Vedi anche