Hipster Dixit, forti come Godzilla

di Barbara Oliveri

Molleggianti, cominciamo coi Mellow Mood, i Twinz italiani pi¨ giamaicani dei giamaicani stessi. Poi Lucio Corsi, Ben Harper, Hooton Tennis Club e tanta bella musica con le svoltine, come sempre


źRispetto alle formiche sono forte come Godzilla╗. Godzilla Ŕ il singolo che ha anticipato Altalena Boy, EP di Lucio Corsi, cantautore toscano, che ci sa fare coi testi e con le schitarrate. Questo Godzilla non ci distrugge lo studio, e lascia il passo ai Temples e agli Hooton Tennis Club. Giovani, di Liverpool, gireranno un po' tutto il Regno Unito per presentare il loro nuovo singolo Jasper, giÓ su Spotify. Suonano un rock lo-fi un po' psichedelico, un po' come quello dei Desperate Journalist. Ci sono anche loro in scaletta. Inglesi, londinesi per l'esattezza, si chiamano proprio come una canzone dei Cure, c'avete preso. Lo scatolone delle cose a righe e a quadrettoni ci riserva poi pezzi dagli anni '60 e dagli anni '80: Come together, dei Fab Four, e Sexual Healing, rifatta in acustico da Ben Harper.

Insomma, Ŕ appena uscito il nuovo lavoro dei Verdena, Endkadenz Volume 1, i CHVRCHES si sono barricati in studio di registrazione, Four Tet e Caribou formano un sodalizio tutto da scoprire, gli Zen Circus annunciano un nuovo singolo e un mini-tour.

E Paolo Fox questo non ce l'aveva detto: il 2015 sarÓ un anno tutto da tenere d'occhio.