Hipster Dixit, classic is fantastic

di Barbara Oliveri

Sono le nuove sonoritÓ pi¨ morbide e funk dei Kooks a tagliare il nastro della puntata. Subito dopo c'Ŕ il groove degli Step Rockets, ma c'Ŕ spazio anche per qualche chicca dal passato. Le tracce pi¨ in della puntata: Entertainment, Waves, Kangaroo Court

Listen, l'ultimo lavoro dei Kooks, ci ha spiazzati. Ma in positivo. ╚ fresco, inaspettato, e arriva proprio al momento giusto. Magari non avrÓ fatto impazzire i fan, ma la voglia di provare nuovi motivi, nuovi grovigli di note, ce li fa sembrare come i bimbi che toccano tutto per sentire com'Ŕ. E ci piacciono ancora di pi¨ i Kooks, cosý.

Da tenere d'occhio i Magic Man, con quel synth-pop che ha aperto i concerti di Panic! At The Disco e che, con Before the waves, Ŕ riuscito ad andare across the pond. L'indie rock si fa poiromanticone: i Wild Cub chiudono la loro Thunder Clutter ripetendo "you're the love of my life", e noi chiudiamo la puntata con l'amore per l'elettronica vecchio stile. So classic, so fantastic: New Order, Blue Monday.

10 ottobre 2014
00:47:56