Festival delle Radio Universitarie: a Napoli la premiazione per il miglior format 2015

Il Festival delle Radio Universitarie 2016, giunto alla sua decima edizione, sarà a Napoli il 3/4/5 giugno. Nel corso dell'evento verrà premiato il miglior programma radiofonico del 2015: Zammù è in concorso con Terremoto. Il giorno prima


Terremoto. Il giorno prima è il programma radiofonico di Radio Zammù candidato al tradizionale contest “Miglior programma 2015” delle radio universitarie italiane. Il concorso, promosso dall’Associazione RadUni, intende premiare il format radiofonico contraddistinto da maggiore originalità, innovazione dei contenuti, creatività e qualità. 

Oltre a Radio Zammù in lizza anche FANtasmagorico (Fuori Aula Network, Verona), Voci Detenute (Uniradio Cesena), Kowalski (Radiophonica, Perugia), Radioshock (Radioeco, Pisa), Gr Imprenditore Informato (Radio Spin, Prato), De Sanctis’ Late Night Show (Vox radio, Milano), Med Mad & Co (UMG webradio, Catanzaro), Anno Domini (Subway webradio, Viterbo), #Erasmuslive (UCampus, Pavia), Spaghetti Zeitgeist (Sanbaradio, Trento), Giovani al Festival (Radio Revolution, Parma), Triplice Fischio (Roma Tre Radio), On the Radio (Campuswave, Savona) e Point of View (Ponte Radio, Cosenza).

La giuria che ha valutato i programmi ed espresso il proprio voto è composta dalla Presidente Mariolina Simone, conduttrice di “Mario and The City” su M2O Radio; dal prof. Giorgio Simonelli, docente di “Storia della radio e della televisione” e “Giornalismo radiofonico e televisivo” all’Università Cattolica di Milano; e da Riccardo Poli, assistente programmi radio presso Radio24 e docente al “Laboratorio di linguaggi radiofonici” dell’Università di Verona.

Il nome del programma vincitore sarà comunicato il prossimo 3 giugno a Napoli, alla presenza del Rettore dell’Università Federico II e presidente della CRUI Gaetano Manfredi, durante la cerimonia di apertura del decimo Festival delle Radio Universitarie, ospitato quest’anno dall’ateneo partenopeo, a cui parteciperà una nutrita delegazione della radio universitaria catanese.

Due giovani speaker di Radio Zammù saranno inoltre candidati al premio per la “Miglior voce 2016”, che verrà designata al termine di un’agguerrita competizione ‘live’ – il Fru Talent 2016 - che rappresenta uno dei momenti più attesi e partecipati del Festival.