Escamotages magici per tempi angusti: podcast con Elio ed Emanuele Coco

Dal 16 dicembre, ogni mercoledì alle 13.00, andranno in onda quattro puntate di questo storytelling per voce, strumenti musicali e sequenze elettroniche scritto e ideato da Emanuele Coco, che lo ha interpretato insieme a Elio. Il podcast è prodotto dal Teatro Stabile di Catania con la partnership dell'Università di Catania.
ASCOLTA LE PUNTATE


Cosa rende le nostre vite tanto complicate? Cosa ci impedisce di condurle in quel luogo felice che i nostri desideri saprebbero indicare facilmente? Secondo il celebre psicologo James Hillman, il problema è dovuto ai tempi. I mali dell’individuo non sono più riconducibili alla sua storia personale: dipendono dal contesto, sono una conseguenza della situazione circostante. Insomma, oggi a essere nevrotico non è più l’individuo, ma il mondo.
Contro la pesantezza di un tempo che sembra dare spazio solo a fallimenti e disillusioni, in risposta a un mondo in cui anche Freud avrebbe avvertito il bisogno dell’analista, non resta forse che la magia: trovare un proprio escamotage magico, un trucco con cui capovolgere l’apparente ineluttabilità dei giorni. 

Sul palco, Elio ed io raccontiamo la nostra maniera d’inventarlo. È fatta di storie. Storie che richiamano la vita di persone cariche di umanità, ironia e paradossi: il mago Houdini, lo scrittore Conan Doyle, i filosofi Nietzsche e Schopenhauer, l’astronomo Keplero, i primi sperimentatori di sistemi per volare… Evitando ogni possibile intellettualismo, le vicende mostrano tratti sconosciuti di questi personaggi: scopriamo, per esempio, la rinuncia di Nietzsche al sogno di suonare; la caccia alle streghe ai tempi di Keplero e i testi dedicati alla presunta capacità delle streghe di privare gli uomini dei loro “membri virili” (e di custodirli dentro nidi sugli alberi); l’imperizia pirica del mandarino Wan Hu che nella Cina del primo secolo tentò di raggiungere la superficie lunare applicando quarantasette razzi a una poltrona (lo ritrovarono – annerito, fumoso e stecchito – qualche metro più in là; e tuttavia ancora ben lontano dalla Luna); la diatriba tra Conan Doyle (inventore dello scettico Sherlock Holmes, ma fervente sostenitore dello spiritualismo) e Houdini (mago dell’illusione sul palco, ma infaticabile smascheratore di sedicenti sentitivi profittatori della povera gente nella vita reale). Insomma, storie a cui ispirarsi per mettere in azione il proprio escamotage magico, la propria evasione dalle angustie dei tempi. Funzioneranno? Riusciremo a trovare il nostro trucco? Forse. Ma non si mettano in ansia i disfattisti: anche nel caso in cui queste storie non facessero di noi dei veri maghi, di certo miglioreranno le nostre vite. 

Parlano infatti di filosofia, musica, gioia, amore… E aveva ragione il filosofo Vladimir Jankélévitch quando disse “Si può vivere senza filosofia, senza musica, senza gioia, senza amore. Ma mica tanto bene”. L’iniziativa, voluta e prodotta dal Teatro Stabile di Catania con l’amichevole partecipazione di Elio, mette in dialogo teatro, radio, web e Università. Lo spettacolo – in attesa di essere presentato sul palco del TSC – prende le ariose vie dell’etere: sarà trasmesso, in formato podcast, sulla radio dell’Università di Catania (Radio Zammù). Un’occasione per riflettere (tra sorrisi ed emozioni) sulle difficoltà dei tempi angusti (non solo quelli in corso) e sui modi per dare battaglia, con fantasia e intraprendenza, alla plumbea pesantezza dei giorni. 

Emanuele Coco

ASCOLTA L'INTERVISTA A EMANUELE COCO


LE PUNTATE

16 dicembre
L’ectoplasma della signorina Carrière
L’episodio è dedicato alla disputa sullo spiritualismo tra il mago Houdini e lo scrittore Arthur Conan Doyle: il primo tenace smascheratore dei trucchi dei sedicenti medium, il secondo convinto difensore dell’esistenza di maghi e misteri. La questione culmina con il caso della signorina Carrière e della sua capacità di produrre l’ectoplasma, la sostanza con cui si materializzavano gli spiriti! Chi l’avrà per vinta?
ASCOLTA LA PRIMA PUNTATA

23 dicembre
Smalti per Nietzsche
L’amicizia tra il filosofo Friedrich Nietzsche e il compositore Richard Wagner fu intensa quanto breve. E tuttavia non priva di conseguenze: il suo collaboratore Hans von Bülow (a cui per altro Wagner aveva rubato la moglie) ebbe il sadico compito di stroncare le velleità musicali di Nietzsche tacciato d’incompetenza e dilettantismo. Il protagonista della storia ripercorre le vicende di questi personaggi mentre cerca di combattere i condizionamenti sociali che gli impediscono di provare a suonare un pianoforte…
ASCOLTA LA SECONDA PUNTATA

30 dicembre
Per noi entusiasti del volo
Cittadini alle strette, impiegati malpagati, cuori palpitanti, fiduciosi del rosario, fidanzate insoddisfatte, rivoluzionari mancati (e chi non fosse in elenco pur sentendosi in diritto, abbia la pazienza di aggiungere in calce il proprio nome), voi tutti insomma, noi tutti per essere precisi, non disperiamo: l’ora del viver leggero si appresta. In questo racconto: esempi, vicende e istruzioni per rendere più facili i nostri tentativi di darci a una vita più leggera, più felice e soprattutto più divertente.
ASCOLTA LA TERZA PUNTATA

06 gennaio
Che problema abbiamo con le streghe?
Il racconto dell’Epifania è dedicato a streghe molto particolari: tra loro figurano due fidanzate parigine, una professoressa universitaria, la mamma dii Keplero (accusata di stregoneria). Il tutto in compagnia del pittore Pietro Novelli e delle illuminanti considerazioni “scientifiche” degli autori del Malleus Maleficarum che nel 1468 si interrogavano se in effetti le streghe fossero in grado di far sparire il membro maschile ai malcapitati avventori che le incontravano. Un racconto tutto dalla parte delle streghe!
ASCOLTA LA QUARTA PUNTATA



Emanuele Coco
Autore, performer e filosofo, Emanuele Coco insegna all’Università di Catania ed è membre associé della École des Hautes Études en Sciences Sociales di Parigi (EHESS).
Tra i suoi libri: Dal Cosmo al mare (Olschki 2017); Il circo elettrico delle Sirene (Codice 2013); Egoisti Malvagi e generosi. Storia naturale dell’altruismo (Bruno Mondadori 2008); Ospiti ingrati (Nottetempo 2007).
Tra i suoi lavori per il teatro: Consigli pratici per evoluzionisti spaesati (spettacolo e doppio CD con Elio e le Storie Tese e Leo Gullotta, Hukapan); Tanz! Racconto-concerto d’ispirazione filosofica (Scenario Pubblico, Centro nazionale di produzione della danza).
Ha scritto per MicroMega, L’Unità, Doppiozero, La Sicilia, Etruria Oggi, Ligabue Magazine, Atlante Enciclopedia Treccani, il domenicale del Sole 24 Ore. È stato ospite di Terza Pagina (Radio RAI 3), Fahrenheit (Radio RAI 3), Moebius (Radio 24 Ore), Moby Dick (Radio RAI 2).


Crediti

Ideazione, testi e musiche
Emanuele Coco

Regia
Emanuele Coco

Editing testi
Claudia Borgioli

Registrato presso Hukapan Milano

Consulenza editing audio
Enrico Cassia e Antonello Aguzzi

IGTV
Irene Mazzacano

Grafica e illustrazioni
Elio di Franco, Angelo Liotta

Management
Marco Conforti

Ufficio stampa e comunicazione
Nicola Conticello, Marco Giovannone e Matteo Durante