Alkantara Fest 2019: alla ricerca di radici comuni tra tradizione siciliana ed europea

Dal 13 luglio al 4 agosto avrà luogo la XV edizione dell’Alkantara Fest, il festival internazionale di folk e world music organizzato dall’Associazione Culturale Darshan. Un evento che si svolgerà in Sicilia e che da molti anni si svolge anche in molti paesi europei. Il festival offre, inoltre, a 30 giovani musicisti di vivere una settimana nel campus Ethno Sicily, che sarà allestito a Pisano, dove i partecipanti provenienti da ogni parte del mondo avranno la possibilità di confrontarsi con altri appassionati di musica, partecipare a session didattiche informali e diventare parte integrante di un festival internazionale. Ricordiamo che le domande di ammissione, per chi fosse interessato, dovranno essere presentate entro il 30 giugno

Porte Aperte Unict... sostenibile

Il flyer di quest'anno della rassegna estiva di eventi culturali organizzata da Unict per gli studenti e per la città è eco-friendly: contiene semi di "Non ti scordar di me", da piantare e lasciar crescere...

Comunicare tramite il teatro: l'esperienza di Spaziovuoto

Come si può comunicare con altre persone anche quando non si condivide una lingua? La risposta di Andrea Lapi e Giulia Arezzi di Spaziovuoto a questa domanda è il teatro, utilizzato come ponte tra due culture e modo per interagire ed esprimersi. 

Spaziovuoto si articola in attività e workshop durante tutto l'anno e oggi abbiamo parlato del gemellaggio svoltosi con l'università di Eichstätt.

FRU 2019: dal 6 al 9 giugno le radio universitarie si incontrano a Roma

Durante il Festival, giunto alla tredicesima edizone, sono previsti workshop, conferenze, concerti e i due contest per eleggere la miglior voce tra le radio universitarie e il miglior programma andato in onda. Ne ha parlato con noi a Post-It Martina Esposito, presidente dell'associazione RadUni

Il "pensare tecnologico" secondo Ortoleva

Lunedì 10 giugno alle 18, nell'aula Minutoli di Villa San Saverio (Scuola Superiore di Catania), si terrà il seminario di Peppino Ortoleva dal titolo: Homo habilis, homo ludens, le radici del pensare tecnologico e la costruzione di un mondo artificiale. Ai nostri microfoni è intervenuta Lina Scalisi, coordinatrice unica delle classi disciplinari della SSC

91011121314151617181920212223...