Francesco Priolo: «La ricerca è la scoperta di nuove frontiere»

Lunedì 23 settembre, il occasione della conferenza stampa di presentazione della "Notte europea dei ricercatori", abbiamo parlato con il rettore Francesco Priolo, alla sua prima uscita ufficiale, e con la professoressa Cettina Maiolino, coordinatrice delle attività catanesi

"Incanto e inganno, una prerogativa delle Sirene"

Va in scena "Il canto delle sirene", lo spettacolo frutto della fusione tra l’Odissea di Omero, "L’ultimo viaggio" di Giovanni Pascoli e "La Sirena" di Giuseppe Tomasi di Lampedusa. La modernità e l’attualità dei testi classici rende possibile la narrazione senza tempo delle tematiche universali che riguardano l’Umanità, i suoi vizi e le sue virtù.
Ai nostri microfoni Ezio Donato e Pippo Pattavina hanno raccontato alcuni dei dettagli più salienti sull'opera che andrà in scena venerdì 5 luglio alle 21 (Chiostro di ponente, Monastero dei Benedettini).

Tiziana Panettieri: «Cineforum, esperienza cinematografica per tutti»

Prosegue con il settimo appuntamento la rassegna di film in lingua originale dell'Università di Catania presso il cinema Odeon con la proiezione del film "Le brio" di Yvan Attal alle 18 e "The Mule" di e con Clint Eastwood alle 21. L'evento è stato presentato ai nostri microfoni da Tiziana Panettieri, responsabile del comitato organizzativo del Learn by Movies

Spanò:« Università, cuore pulsante della cultura»

L'Associazione Studenti di Filosofia Unict organizza una serie di incontri dal titolo Logica e Metafisica. Letture storico-filosofiche a partire dal principio di non-contraddizione. A condurre i seminari saranno gli stessi studenti. Lunedì 13 Maggio Mattia Spanò, studente di filosofia del DISUM e che terrà  il quinto incontro dedicato a Leibniz, ci ha parlato dell'evento

Di Gregorio: «Storia Politica, accusata a posizioni partitiche»

Martedì 7 Maggio alle ore 17 nella Sala riunioni di Palazzo Pedagaggi si terrà  il seminario dal titolo: "Il Laboratorio post-comunista dei "Quaderni"- una questione politica". L'evento si suddivide in sette incontri destinati a studiosi, dottorandi, studenti di master e corsi di laurea magistrale, ed intende mettere a fuoco, attraverso l'analisi di alcuni maestri della storiografia, l'uso possibile e auspicabile della storia politica. Ne abbiamo parlato con Pinella Di Gregorio, docente di Storia Contemporanea

1234567