La notte dei libri viventi: i libri parlano

Mercoledì 9 luglio, dalle 18 e per tutta la notte, Piazza Asmundo si animerà con storie e libri. La notte dei libri viventi, organizzato dall'Arci di Catania, sarà una lunga maratona letteraria e musicale

La parola d'ordine è raccontare storie. In piazza Asmundo verrà allestita una vera e propria una biblioteca vivente in cui ogni libro - ovvero ognuno degli storyteller che ha aderito all'iniziativa - racconterà le proprie storie con gli strumenti più disparati. «Qualcuno racconterà esperienze personali, altri favole da tutto il mondo, altri ancora useranno la musica, i tarocchi, le stelle e il teatro per raccontare storie», spiega Giulia Denaro, una delle organizzatrici.

La notte dei libri viventi inizia alle 18 con il laboratorio di scrittura creativa Cerchi di Storie, alle 19 la Libreria Vivente comincerà a narrare storie e alle 21 si esibirà il cantastorie Peppino Castello. L'evento si concluderà con Gammazita in love, uno spettacolo nato dal laboratorio di commedia dell'arte curato da Marzia Ciulla.